Afreeca 2018 – 2° incontro

se, in questa delicata esperienza teatrale con i giovani migranti, al di là del rapporto artistico, posso colmare anche solo un piccolissimo spazio del vuoto degli affetti che si sono dovuti lasciare dietro, per cercare salvezza e/o dignità da noi, sono felice di avere avuto dalla Vita il dono di essere io quel frammento di umanità. grazie a tutte le persone che lo sono insieme a me. 😍😍🙏per quelle che non solo non possono esserlo ma dimenticano proprio di restare semplicemente umane, provo una profonda tristezza…
frame tratto dalle prime riprese girate direttamente dagli allievi del corso per film-making, condotto da Daniele Schirru. secondo incontro #Afreeca2018

ps questo post è anche una risposta indiretta ad alcuni messaggi farneticanti, che neppure aprirò, di persone che ancora non hanno capito dove sono situata.

No Comments Yet.

Leave a comment